Riflessologia Plantare

“Dalle radici del corpo, ai rami dell’anima”

Storia e Benefici:

La riflessologia plantare è una tecnica mediante la quale si ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo, servendosi di un particolare tipo di massaggio che, attraverso la stimolazione e compressione di specifici punti di riflesso sui piedi, relazionati energicamente con organi e apparati, consente di esercitare un’azione preventiva e d’intervento su eventuali squilibri dell’organismo. 

L’esordio della riflessologia plantare viene fatto risalire alle antiche civiltà, soprattutto orientali. Tuttavia, documenti di vario tipo ci indicano che questa tecnica venisse praticata anche dalle civiltà precolombiane e dai pellerossa. La rappresentazione di un feto nel piede è presente in un graffito di 6.000 anni fa scoperto in Valcamonica.

In tempi più recenti, la riflessologia plantare sopravvive, e si sviluppa, grazie a Ivan P. Pavlov. All’inizio del Novecento, per merito di un otorinolaringoiatra statunitense, William Fitzgerald, si cominciano a codificare alcuni concetti in tema di riflessologia plantare. A sviluppare poi i concetti del maestro è soprattutto la fisioterapista Eunice Ingham, oggi considerata la vera fondatrice della moderna riflessoterapia, basata sullo sfruttamento di una mappa dettagliatadelle zone riflesse localizzabili sul piede umano

La Riflessologia:
Riduce lo stress e la tensione
Migliora la circolazione sanguigna e linfatica
– Migliora la trasmissione del sistema nervoso
– Migliora digestione e attività intestinale
– Allenta tensioni muscolari e mal di testa
– Disintossica, alleggerisce piedi, gambe e tutto il corpo
– Aiuta il corpo a normalizzarsi (omeostasi)

Una seduta dura circa 40-45 minuti, è estremamente piacevole e rilassante da ricevere.

Durata: 60 minuti

Prezzo: 50 euro

Via delle industrie Snc, Foligno - 06034

0742 391434

Copyright © A.S.D. La Via Del Loto 2017

3776674384